anniversario di matrimonio

Anniversario di matrimonio: arriveremo alle nozze di diamante?

Il Matrimonio è il traguardo di molte coppie che si dichiarano il loro amore.

Una tappa significativa della loro vita che coinvolge anche le loro famiglie e i loro amici.

Ogni anno si festeggia quel giorno, solitamente in intimità, con un regalo per la persona amata, una frase, un pensiero o una cena a lume di candela, per arrivare nel tempo al traguardo delle nozze d’oro e d’argento, e per qualche fortunato anche a quelle di platino. Gli anniversari più importanti sono il 25°, il 50° e il 75°, che vengono condivisi con gli amici e i parenti in una grande festa, ma in alcuni paesi si festeggiano pure i i 5, 10, 15 o i 30 annidi unione di una coppia nel matrimonio.

Materiali e matrimonio

Ma perché si parla di nozze d’argento, d’oro o di platino? La tradizione vorrebbe che per festeggiare l’anniversario di matrimonio gli sposi si scambiassero dei doni di materiale ogni anno sempre più pesante come simbolo del legame che si consolida sempre di più nel tempo. Da cosa deriva questa tradizione che tra l’altro è comune in molti paesi soprattutto europei?

Le origini sarebbero molto antiche, addirittura risalirebbero alla Germania Medievale dove la sposa indossava una corona d’argento per festeggiare il 25° e d’oro per il 50° anniversario di matrimonio.

Colori e matrimoni

Lo sapevi che a ogni anniversario corrisponde un colore diverso? Il rosa per il 1° anno, l’acquamarina per il 30° per arrivare al bianco per le nozze di diamante per il 75°. Questi colori potranno poi essere utilizzatidurante la cerimonia per gli abiti, gli accessori e gli allestimenti. Un tocco di colore per celebrare una delle tappe più importanti per la vita delle persone, l’anniversario di matrimonio.

Scopri il colore giusto per celebrare l’anniversario di matrimonio

LASCIA UN COMMENTO


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>